Ho una proposta, che ne pensate?

Via-Berthollet-300x197[1]

Voglio fare un esperimento, ho quest’idea che mi frulla nella testa da tanto tempo, riguarda il mio quartiere, San Salvario e ho deciso di chiedervi cosa ne pensate con un sondaggio.

Vorrei che alcune mie idee pratiche sul quartiere trovino un riscontro con chi il quartiere lo vive e ci vive, non mi piace proporre una cosa solo perchè piace a me, ma vorrei che piacesse a molti. Visto che giro molto per il borgo e spesso espongo le mie idee, vorrei farlo anche qui, mi piacerebbe avere anche una vostra opinione.

proviamo:

In quartiere sono anni che si parla di pedonalizzare alcune porzioni di via, c’è chi parla di via Baretti, chi di Largo Saluzzo, chi di pezzi di via Ormea, io ho pensato che invece la via migliore da pedonalizzare possa essere via Berthollet.

Perchè?

semplice, è la via storicamente centrale del quartiere, la più bella e quella più vissuta sia di giorno che di sera, è l’arteria che porta dalla stazione al mercato di Piazza Madama e potrebbe essere il modo per risolvere le problematiche dovute alla microcriminalità ed allo spaccio.

con un’adeguata ristrutturazione delle facciate dei condomini e il rifacimento del manto stradale potrebbe diventare un gioiello, con i suoi palazzi, i negozi e soprattutto i suoi cortili interni, tesori nascosti del nostro quartiere.

che ne pensate?

Ti piacerebbe avere Via Berthollet pedonale?

  • SI (89%, 16 Votes)
  • NO (11%, 2 Votes)

Total Voters: 18

Loading ... Loading ...

potete argomentare la vostra risposta nei commenti

One thought on “Ho una proposta, che ne pensate?

  1. si, ma. Nel senso che a me nel quadrilatero piacerebbero delle piccole isole pedonali che abbiano degli obiettivi, uno scopo. Via Berthollet la pedonalizzerei da via saluzzo a via gomito. E’ il pezzo più critico. Mi piacerebbe una parziale pedonalizzazione di largo saluzzo e il pezzo di via bacetti davanti al teatro. Non pedonalizzazione “estetiche” ma dove serve ad allontanare spaccio, dove c’è un teatro, a scoraggiare l’uso delle auto per arrivare al quadrilatero. Per esempio. Occorre però coinvolgere i residenti in modo anche “creativo”: scelta dell’arredo urbano ecc ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *